Come arredare un bagno di piccole dimensioni?

Come arredare un bagno di piccole dimensioni?

Arredare un bagno di piccole dimensioni potrebbe non essere un’operazione tanto semplice. Gli spazi ridotti spesso mettono in difficoltà, ma più che altro si è alla costante ricerca di soluzioni capaci al contempo di far risparmiare spazio e risultare anche belle a livello estetico. Il design infatti non dovrebbe mai passare in secondo piano, bensì viaggiare di pari passo con la funzionalità di arredi e complementi.

Il primo punto da non perdere di vista è però la funzione che deve ricoprire questa stanza, quindi i primi elementi da predisporre dovrebbero essere i sanitari, oltre a valutare la collocazione per il vano doccia. Per questi elementi è bene considerare che le dimensioni di wc e bidet sono di circa 40 cm di larghezza per 55 cm di profondità, distanziati tra loro di almeno 25 cm e dalla parete di 15 cm. Se posti uno di fronte all’altro dovrebbero avere una distanza minima di 55 cm per consentire un passaggio agevole. Queste misure saranno utili per individuare la collocazione ideale di questi elementi all’interno del bagno.

In seguito potrebbe essere utile considerare il lavabo che solitamente ha una profondità minima di 45 cm, mentre i piatti doccia di dimensioni più ridotte occupano circa una superficie di 80×80 cm. Recepite queste informazioni, metro alla mano si potrà stabilire approssimativamente dove collocare i vari elementi all’interno dello spazio a disposizione.

Arredobagno per bagni di piccoli: cosa non dovrebbe mancare

Una volta valutata la collocazione di sanitari, doccia e lavabo, si potrebbe pensare ai termoarredi, quelli di ultima generazione riescono a risultare anche di design, oltre che fungere da scaldasalviette. Molti scelgono di recuperare spazio installandoli sopra il bidet, una collocazione decisamente ottimale per andare a sfruttare le altezze che altresì rimarrebbero totalmente inutilizzate.

Per quanto concerne l’arredobagno invece potrebbero tornare utili soluzioni che si sviluppano in altezza, andando inoltre a installare mensole utilizzabili per appoggiare salviette e prodotti utili alla quotidiana routine. Una proposta originale per il lavabo è il modello Allegro di Arblu, l’incontro tra design e funzionalità che riuscirà a regalare al bagno una personalità spiccata e decisa. Al di sopra si potrebbe spostare alla perfezione un bello specchio con illuminazione dedicata e, perché no, mensole e piccoli mobiletti appesi per contenere tutto l’occorrente per la beauty routine.

Inoltre è bene ricordare che la presenza di specchi, così come la scelta di colori chiari, amplifica la percezione dello spazio, facendolo apparire più grande rispetto a ciò che è in realtà. Questo è un aspetto da considerare se si desidera andare a trasformare un bagno piccolo in un ambiente completo, dotato di tutti i comfort, ma soprattutto bello da vedere e piacevole da vivere nella quotidianità.