Consigli utili per il risparmio idrico del tuo wc

Risparmio idrico wc

Consigli utili per il risparmio idrico del tuo wc

E’ risaputo che il bagno è una delle stanze con maggior consumo e spreco di acqua, dovuto essenzialmente all’utilizzo dei sanitari, al lavaggio delle mani e dei denti e all’uso della vasca o della doccia.

Ridurre lo spreco d’acqua in bagno è una cosa che si può e si deve fare, sia modificando alcuni comportamenti e abitudini (come ad esempio far scorrere l’acqua mentre ci si lava i denti) sia utilizzando miscelatori e sanitari eco-sostenibili.

Si può rendere il proprio bagno a basso consumo idrico senza comprometterne le funzionalità e l’estetica; segui i nostri consigli e potrai cominciare a ridurre sia i consumi che la bolletta dell’acqua.

Come dicevamo, la scelta dei sanitari è un passo importante per diminuire il consumo idrico in bagno.

I moderni sanitari utilizzano tecnologie innovative che permettono, durante la fase di risciacquo, di utilizzare un quantitativo d’acqua molto inferiore rispetto a sanitari più datati.

Per capire l’effettivo risparmio idrico di questa tipologia di sanitari, facciamo alcuni esempi:
un’utenza standard residenziale che utilizza cassette di risciacquo di tipo convenzionale può arrivare a consumare mediamente tra i 9 e i 12 litri per risciacquo. Un moderno sistema eroga al massimo una quantità di scarico a 6 litri, che può essere ridotta opzionalmente a 2-3 litri utilizzando lo scarico parziale.

In termini pratici significa ottenere un risparmio idrico intorno al 50%; conseguentemente si avrà anche una reale diminuzione della bolletta dell’acqua.

Facciamo presente che, adottando questi accorgimenti, si potrà accedere al bonus Idrico da 1.000 euro; i requisiti stabiliti dalla Legge di bilancio 2021 per ottenere il bonus fissano un volume massimo di scarico pari o inferiore a 6 litri per vasi sanitari e relativi sistemi di scarico, una portata pari o inferiore a 6 litri al minuto per rubinetti e miscelatori, e 9 litri al minuto per soffioni e colonne doccia.

In commercio attualmente esiste una grande scelta di prodotti a risparmio idrico. Ideal Standard, per esempio, ha progettato la tecnologia AquaBlade®, che unitamente ad una forma ergonomica,  riesce ad far erogare ai propri vasi wc una quantità massima di acqua pari a 4,5 litri.

Anche tutti i modelli delle cassette di scarico Valsir, Tropea S, Winner S e Cubik S, permettono di accedere al bonus idrico perchè sono dotate di un volume di scarico regolabile a 6/3, 4,5/3 e 4/2 litri.

Contattaci per maggiori informazioni